Preloader icon

I baffi del gatto, per la precisione vibrisse, hanno il compito di svolgere molteplici funzioni molto utili alla vita dei nostri a-mici e sono di un’ importanza fondamentale per il loro equilibrio psico-fisico.

Questo perchè sono degli organi tattili veri e propri.

DOVE SI TROVANO?

La maggior parte delle persone pensano che le vibrisse si trovino solamente sul muso, ma non è esattamente cosi.

Infatti i baffi non solo solo baffi e la loro posizione è determinante per svolgere una delle funzioni più importanti: la concezione dello spazio.

Vediamo insieme allora dove possiamo trovarle:

  • sul muso;

  • sopra gli occhi;

  • dietro le zampe;

 

 

COME FUNZIONANO?

Vi siete mai chiesti come funzionano le vibrisse???

I baffi funzionano come dei radar, sono collegati al sistema nervoso dell’animale e vengono utilizzati per esplorare ed analizzare l’ambiente circostante.

Solitamente i baffi sul muso sono lunghi tanto quanto è largo il corpo del micio stesso, questo per permettergli di “prendere le misure” ed evitare di infilarsi in posti troppo stretti dove rischierebbe di farsi male.

Anche il numero di baffi non è casuale. Solitamente igni gatto ha circa 12 vibrisse per ciascun lato del muso, per un totale di 24, ma alcuni potrebbero averne qualcuno in più.

Una cosa molto curiosa è che i baffi dei felini seguono un ciclo di caduta e ricrescita naturale. Quindi che siano caduti spontaneamente o che glieli abbiate tagliati per sbaglio, ricresceranno!!

ATTENZIONE!NON TAGLIATE MAI INTENZIONALMENTE I BAFFI DEL VOSTRO GATTO!!

Questo gli procurerebbe un gravissimo danno che comprometterebbe le sue capacità di movimento, di equilibrio e di caccia!

LE VIBRISSE “CI PARLANO”

Il nostro micio, attraverso i suoi baffi, comunica con noi e facendo attenzione alla loro posizione, potremo decifrare il suo stato d’animo.

Ad esempio:

  • baffi ad arco: il micio si trova in uno stato d’animo rilassato e tranquillo;

  • baffi all’indietro: il micio è all’erta e probabilmente sta per attaccare;

  • baffi in avanti: il micio è curioso, sta esplorando lo spazio intorno a sé;

I baffi del gatto hanno sempre suscitato grande curiosità. Questo ha fatto si che si venissero a creare numerosissimi falsi miti a riguardo e numerose bufale, come ad esempio:

  • i baffi del micio sanguinano se tagliati;

  • i gatti con i baffi tagliati non sono più in rado di atterrare sulle zampe dopo un salto;

  • i baffi non ricrescono

Potremmo soffermarci ore a parlare di mille leggende metropolitane, alcune fanno sorridere, ma altre, se messe in pratica, potrebbero seriamente danneggiare il vostro a-micio.

Le vibrisse sono IMPORTANTISSIME e prendersene cura equivale a prendersi cura del proprio amato gatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Anacleto – Il tuo Pet Store a Codogno!

Contatti

Orari

Lunedì
9.00-12.30

Da Martedì a Sabato
9.00-12.30 | 15.00-19.00

Anacleto è a Codogno!

Passa a trovarci o contattaci per scoprire tutte le novità.

Privacy

Copyright © 2021. All Rights Reserved. P.I. 11937430962